IL GIOCO DELLE ROSE - Prima Nazionale - 1, 2 e 3 luglio 2016 Stampa
Scritto da Compagnia Teatrale Costellazione   
Lunedì 20 Giugno 2016 07:49
Il Gioco delle Rose

76 Premi Nazionali in 10 anni e successi in 9 Paesi del mondo per la Compagnia Teatrale Costellazione che presenta la PRIMA NAZIONALE de IL GIOCO DELLE ROSE.

Dopo l'affermazione in Italia e all'Estero de LA CATTEDRALE, CHOCOLAT , IO SONO L'ACQUA, GENTE DI PLASTICA, DON GIOVANNI, IL FOLLE debutta a Formia (LT) questa nuovo produzione della Compagnia, prima di essere presentata sui migliori palcoscenici nazionali ed esteri.

 

il Gioco delle Rose

 
liberamente ispirato a Romeo e Giulietta di William Shakespeare

Testo originale di Roberta e Roberto Costantini
Drammaturgia e Regia di Roberta Costantini e Marco Marino
con
BIANCHI
Alessandro Acquista - Domenico Russo - Elisabetta Lisi - Giuliana Iannotta - Ivo Errico - Luca Nocella - Simone Nardoni - Salvatore Forcina - Totò Valeriano - Veruschka Cossuto
NERI
Angelo De Clemente - Amelia Cimmino - Barbara Pagliari - Daniela Florio - Clelia Forte - Fabrizio Pace - Francesca Ferrara - Lorena Mordà - Sofia Russo - Walter Pelagalli

Costumi Patrizia Lombardi
Acconciature Di Nucci Parrucchieri
Illustrazione locandina Marco Lorenzetti
Media partener TELEGOLFO - UILT


Lo spettacolo


Ne IL GIOCO DELLE ROSE, la regia riprende e amplifica a dismisura il suo stile marcatamente visionario.
La vita e le sue vicende sono messe in scena come fossero un'immensa partita a scacchi, con le sue regole ferree e i suoi colpi di genio.

La bicromia a due dimensioni della scacchiera si innalza in muri e torri, dove funamboliche pedine sgomitano per diventare qualcosa che trascenda il ruolo da loro indossato.
IL GIOCO DELLE ROSE è la traiettoria curva in un mondo di spostamenti lineari, un solco di sangue talmente profondo da smuovere la realtà che attraversa.

Due mondi agli antipodi, intorpiditi nella loro realtà da generazioni, reiterando schemi e consuetudini all'infinito. Personaggi che percorrono binari tracciati per loro prima ancora che nascessero.
Ma chi sono i giocatori di questo "gioco delle rose", le cui regole vengono messe a dura prova da sentimenti e passioni contrapposte?
Saltano gli schemi, saltano le abitudini, torna visibile la carne viva che attira i lupi.

Le figure degli scacchi diventano individui, immedesimandosi nella più grande tragedia d'amore del mondo: la vita e la morte di Giulietta e Romeo.

Ecco, dunque, che la scacchiera vede e tratta Romeo come un uomo, ma a prestargli voce e corpo è una donna, che ci regala la possibilità di vedere questo amore contemporaneamente anche sotto un'altra prospettiva.
In questa voragine, fatta di caselle bianche e nere, l’Amore, scardinando le regole, prova comunque a farsi strada, in ogni sua possibile e naturale espressione.


Con il Patrocinio del Comune di Formia
PRIMA NAZIONALE

Teatro REMIGIO PAONE
Via Sarinola - Formia (LT)
1 – 2 e 3 luglio 2016 ore 21:00
ingresso € 10
prevendita Libreria TUTTILIBRI
Via Cristoforo Colombo, 6 - Formia (LT) Tel 0771 267967
info Compagnia Teatrale Costellazione
cell 328 7518726

Ultimo aggiornamento Lunedì 20 Giugno 2016 08:24